Indietro

La legge annuale per il mercato e la concorrenza

Qual è l’obiettivo della riforma?

La tutela e la promozione della concorrenza sono fattori essenziali per favorire l’efficienza e la crescita economica, per proteggere gli interessi dei consumatori e per creare una maggiore giustizia sociale aumentando le possibilità di accedere al mercato. La concorrenza si tutela e si promuove anche attraverso la revisione di leggi e regolamenti che ostacolano il buon funzionamento del mercato. La legge annuale per il mercato e la concorrenza è stata adottata solo nel 2017. La sua cadenza annuale va assicurata, perché è fondamentale per rivedere lo stato della legislazione e verificare se permangano vincoli normativi che ostacolano ingiustificatamente la competitività e l’innovazione.  

Questa riforma prevede: 

Realizzazione e gestione di infrastrutture strategiche: creare un contesto favorevole alla realizzazione e   a una migliore gestione delle infrastrutture strategiche nel settore portuale, per le ricariche elettriche e per le reti digitali di nuova generazione. L'obiettivo è di adottare norme per garantire uno sviluppo rapido e capillare delle reti di telecomunicazione nelle aree ancora prive di copertura e introdurre criteri trasparenti per rilasciare concessioni nella gestione dei porti. 

 

Rimozione di barriere all’entrata nei mercati: adottare una serie di norme dirette a modificare in senso pro-concorrenziale alcuni regimi concessori, nonché a superare alcuni ostacoli regolatori al libero svolgimento di attività economiche.

 

Concorrenza e valori sociali: promuovere dinamiche competitive per assicurare la protezione di diritti e interessi anche non economici dei cittadini, con particolare attenzione ai servizi pubblici, alla sanità e all'ambiente. L'obiettivo è di favorire un intervento di razionalizzazione della normativa in materia di servizi pubblici, anche prevedendo l’approvazione di un testo unico che assicuri gestioni efficienti ed un’elevata qualità del servizio. Ulteriori obiettivi sono l’introduzione di modalità e criteri più trasparenti per l'accreditamento in ambito sanitario e norme per rafforzare l'efficienza e il dinamismo concorrenziale nella gestione dei rifiuti,

 

Rafforzamento dei poteri  antitrust : l'obiettivo è di assicurare una maggiore coerenza del quadro nazionale con quello della Commissione e dei Paesi dell'UE e valutare strumenti di potenziamento dell'antitrust per contrastare il potere economico di imprese operanti in più mercati. 

 

Vigilanza del mercato e conformità di prodotti: il regolamento 2019/1020 ha modificato le regole sul sistema di vigilanza e sulla conformità dei prodotti. L'obiettivo è di introdurre le norme necessarie all'attuazione del regolamento, al fine di consolidare, semplificare e digitalizzare il sistema di sorveglianza. 

Le tappe fondamentali

Le tappe fondamentali