Rafforzare le misure di revisione e valutazione della spesa

Quale è l'obiettivo della riforma?

In ambito di revisione e valutazione della spesa, l'obiettivo è di rafforzare quanto previsto dalla legislazione nazionale, che dispone un processo integrato nella programmazione economico-finanziaria e nel processo di predisposizione del bilancio annuale e pluriennale. Il Ministero dell’Economia e delle Finanze avrà un ruolo sempre più importante attraverso il rafforzamento delle strutture esistenti e l’implementazione di nuove strutture appositamente impegnate: nella valutazione ex ante delle proposte; nel monitoraggio della loro effettiva implementazione; nella valutazione ex-post dei risultati effettivamente conseguiti.

La riforma si propone di rendere effettive le proposte di revisione e riprogrammazione della spesa: una maggiore efficienza della spesa ed efficacia delle politiche pubbliche per trovare spazi fiscali che permettano di rendere più sostenibili le dinamiche delle politiche pubbliche. Si propone, infatti, di implementare il "bilancio di genere" e potenziare ulteriormente il "green budgeting", per avere un più ampio e significativo set informativo circa le dimensioni, anche finanziarie, di questi fenomeni.

Le tappe fondamentali

Le tappe fondamentali