Qual è l’obiettivo dell’investimento?

L'investimento ha l'obiettivo di offrire assistenza sanitaria di prossimità ai residenti, assicurando il servizio principalmente alla popolazione più anziana, riducendo così il numero delle ospedalizzazioni anche non urgenti. In questo modo le cure sanitarie sul territorio saranno coordinate in modo efficiente e rapido per rispondere ai bisogni dei cittadini.

Costo totale dell'investimento 2 mld
  • Riduzione del divario di cittadinanza
  • Parità di genere
Vuoi saperne di più?

Verrà creato un "unico punto di accesso" ai servizi sanitari che gestisca un database medico per ciascun paziente e un registro elettronico sanitario per garantire e facilitare l'equo accesso alle cure. 
Il progetto consiste nella costituzione e operatività di 1.350 Community Health Houses, attraverso l'attivazione, lo sviluppo e l'aggregazione di servizi di cure primarie e la realizzazione di centri di assistenza, energicamente efficienti, per una risposta integrata ai bisogni di cura.
Saranno erogati Contratti Istituzionali di Sviluppo tra il ministero della Salute, le Aziende Sanitarie Territoriali (Asl) e le autorità regionali competenti per ridurre i tempi delle normali procedure di negoziazione, come le Conferenze dei Servizi.

Quali sono i benefici?

La creazione delle Case di cura garantirà:
  • Cure mediche di prossimità
  • Minor pressione sugli ospedali
  • Digitalizzazione del registro sanitario

Momenti fondamentali e Spesa prevista

Le tappe fondamentali