Indietro

Creazione e rafforzamento di "ecosistemi dell'innovazione", costruzione di "leader territoriali di R&S"

Qual è l’obiettivo dell’investimento?

Finanziare la nascita di campioni territoriali di ricerca e sviluppo che contengano i seguenti elementi:
• attività innovative di formazione in sinergia tra università e settore privato mirata alla riduzione del mismatch tra competenze acquisite durante gli studi universitari e quelle richieste dalle aziende.
• svolgimento di attività di ricerca in collaborazione con università e piccole e medie imprese del territorio
• supporto per startup
• coinvolgimento della comunità locale su temi di sostenibilità e innovazione

Costo totale dell'investimento 1,3 mld
  • Giovani
Dettagli aggiuntivi

I progetti saranno finanziati sulla base anche di altri criteri, come:
• la qualità scientifica e tecnica e la coerenza con la vocazione territoriale
• l'effettiva capacità di stimolare l'innovazione delle imprese, in particolare quelle medie e piccole
• l'abilità di generare relazioni nazionali o internazionali con imprese chiave e principali centri di ricerca
• la capacità di coinvolgere le comunità locali.
Non potranno essere prescelti centri che svolgano progetti che riguardano attività collegate ai combustibili fossili, né quelle nell'ambito del sistema di scambio di quote di emissioni della UE che non prevedano emissioni di gas serra al di sotto dei benchmark più rilevanti. Non potranno essere finanziati neanche centri che implementino progetti riguardanti discariche e inceneritori o comunque quelli caratterizzati dalla produzione di rifiuti dannosi a lungo termine per l'ambiente.

Quali sono i benefici?

  • Maggiore innovazione per le piccole e medie imprese
  • Valorizzazione del tessuto economico specifico dei territori
  • Maggiori opportunità di lavoro per i ricercatori

Momenti fondamentali e Spesa prevista

Le tappe fondamentali