Qual è l’obiettivo dell’investimento?

Modernizzare la gestione dei 24 parchi nazionali e delle 31 aree marine protette, in modo da semplificarne l'amministrazione, creare servizi e condizioni per un'economia basata sul capitale verde, monitorare le minacce all'ambiente e garantire al massimo lo stato di conservazione degli habitat e delle specie autoctone, anche attraverso l'attuazione di azioni pilota di protezione e ripristino. 

Costo totale dell'investimento 100 mln
  • Giovani
  • Riduzione del divario di cittadinanza
Dettagli aggiuntivi

Si prevede di intervenire in tre ambiti strategici della gestione di parchi nazionali e aree marine protette, non solo per modernizzarla ma anche per aumentarne l’efficienza e l’efficacia:
• Conservazione della natura e monitoraggio della situazione. Verrà sviluppata un'azione di monitoraggio e di valutazione permanente sullo stato di conservazione degli habitat e delle specie, promuovendo la sostenibilità nell'uso delle risorse naturali, introducendo nella loro gestione un approccio ecosistemico e il principio di precauzione e attuando azioni pilota di protezione e ripristino.
• Servizi digitali ai visitatori dei parchi nazionali e delle aree marine protette. Il progetto mira a creare le condizioni per un'economia basata sul capitale naturale attraverso servizi e attività incentrate sulle risorse locali (natura, enogastronomia, artigianato, arte, cultura, ecc.) e al contempo promuovere educazione, formazione, informazione e sensibilizzazione sui temi del turismo sostenibile e del consumo critico di risorse. Per raggiungere questi obiettivi è prevista la realizzazione di piattaforme e servizi dedicati ai visitatori.
• Semplificazione amministrativa. La digitalizzazione e semplificazione delle procedure per i servizi velocizzerà le procedure per i cittadini nei comuni delle aree protette, garantendo chiarezza dei termini e certezza dei tempi di risposta.

Quali sono i benefici?

  • Efficace conservazione della natura grazie a un attento monitoraggio dei luoghi e all’introduzione di attività per il ripristino e la conservazione degli habitat
  • Più servizi digitali al pubblico per promuovere educazione, formazione, informazione e sensibilizzazione sui temi del turismo sostenibile e del consumo critico di risorse
  • Gestione amministrativa più semplice per rispondere in modo preciso e puntuale alle richieste degli utenti

Momenti fondamentali e Spesa prevista

Le tappe fondamentali