Qual è l’obiettivo dell’investimento?

La misura ha lo scopo di potenziare la transizione energetica della mobilità marittima nell'area dello Stretto di Messina (progetto "Stretto Verde") che comprende i porti di Messina, Milazzo, Villa San Giovanni e Reggio Calabria.

Costo totale dell'investimento 50 mln
  • Riduzione del divario di cittadinanza
Dettagli aggiuntivi

Il trasporto marittimo è  fondamentale per il nostro Paese, ma sta progressivamente perdendo quote di mercato a causa di competitor internazionali più competitivi. Inoltre, il trasporto marittimo è altamente inquinante, ecco perché l'investimento prevede una serie di progetti che vadano a realizzare un deposito costiero di gas naturale liquefatto (GNL) e l'elettrificazione della banchine dei porti di Messina, Milazzo, Villa San Giovanni e Reggio Calabria in ottemperanza agli obiettivi del progetto "Stretto Verde".

Quali sono i benefici?

Una mobilità marittima sostenibile nello Stretto di Messina per:
  • Ridurre le emissioni inquinanti causate dal trasporto delle merci e delle persone
  • Rispettare uno degli obiettivi europei "Recharge and Refuel flagship area"
  • Dotare i porti di infrastrutture che possano abbattere le emissioni di CO2

Momenti fondamentali e Spesa prevista

Le tappe fondamentali