Indietro

Investimenti nella resilienza dell'agro-sistema irriguo per una migliore gestione delle risorse idriche

Qual è l’obiettivo dell’investimento?

Rendere più costante la disponibilità di acqua per l'irrigazione, aumentando la resilienza dell'agroecosistema ai cambiamenti climatici e alle ondate di siccità. Attraverso la conversione di un terzo degli attuali sistemi di irrigazione verso altri sistemi di maggiore efficienza che utilizzano tecnologie innovative, si prevede non solo di migliorare la gestione delle risorse idriche e ridurre le perdite, ma anche di contrastare il prelievo illegale delle acque nelle aree rurali.

Costo totale dell'investimento 880 mln
  • Giovani
  • Riduzione del divario di cittadinanza
Dettagli aggiuntivi

Le continue crisi idriche, dovute sia al cambiamento climatico sia alla scarsità e alla diversa distribuzione delle risorse, hanno impatti gravemente negativi sulla produzione agricola, in particolare nelle aree dove l'irrigazione costante è una pratica necessaria ed essenziale. L'intervento propone quindi investimenti infrastrutturali sulle reti e sui sistemi irrigui per consentire una disponibilità maggiore e più costante di acqua per le coltivazioni, aumentando la resilienza dell'agroecosistema agli eventi di siccità e alle situazionidi emergenza. Verranno inoltre finanziati l’installazione di contatori e di sistemi di controllo a distanza, sia sulle reti collettive sia per gli usi privati, per la misurazione e il monitoraggio dei consumi. Verranno considerate anche soluzioni rinnovabili galleggianti per bacini. Obiettivo è dotare circa un terzo delle aree agricole di sistemi di irrigazione più efficienti (attualmente siamo all'8 per cento) .

Quali sono i benefici?

  • Migliore gestione delle risorse idriche per il sistema agricolo
  • Irrigazione dei campi più efficiente, digitalizzata e controllata
  • Raccolti migliori, con un impatto diretto sulle aziende del settore e sul loro lavoro
  • Contrasto all’approvvigionamento illegale di acqua

Momenti fondamentali e Spesa prevista

Le tappe fondamentali