Indietro

Partenariati allargati estesi a Università, centri di ricerca, imprese e finanziamento progetti di ricerca di base

Qual è l’obiettivo dell’investimento?

Finanziare 15 grandi programmi di ricerca e innovazione, realizzati grazie a collaborazioni tra Università, centri di ricerca e imprese così da promuovere una ricaduta della ricerca scientifica nell'economia reale.
Verranno messi in atto processi di coinvolgimento dei cittadini e di trasferimento di tecnologia e competenze al territorio, alle aziende, alla Pubblica Amministrazione.
L'investimento mira a la catena tecnologica italiana e la sua partecipazione alla nella value chain europea e globale

Costo totale dell'investimento 1,61 mld
  • Giovani
Dettagli aggiuntivi

I programmi di ricerca potranno essere in diversi ambiti come la mobilità sostenibile, le energie alternative, i superconduttori, la prevenzione e il monitoraggio del cambiamento climatico, l'economia circolare nell'industria della moda, l'eco-design, la gestione dei rifiuti, il riciclo, la biodiversità, i veicoli a guida autonoma, i vaccini, i bio-reattori, la gestione delle acque. Ogni programma prevede l'aggregazione di piccole e medie imprese intorno a una grande e a centri di ricerca pubblici, in uno spirito di collaborazione.
I progetti di R&D includeranno anche investimenti in capitale umano e ricerca di base presso università, imprese, centri di ricerca.
Verranno assunti 100 ricercatori a termine, di cui il 40% dovrà essere di genere femminile e dovrà esserci un bilanciamento territoriale con il coinvolgimento anche del Sud e delle Isole

Quali sono i benefici?

  • Maggiori opportunità per i giovani ricercatori
  • Più stretta collaborazione tra accademia e economia reale
  • Maggiore produttività per piccole e medie aziende

Momenti fondamentali e Spesa prevista

Le tappe fondamentali