Indietro

Piano di sostituzione di edifici scolastici e di riqualificazione energetica

Qual è l’obiettivo dell’investimento?

Realizzare circa 195 nuovi edifici scolastici per garantire a 58 mila studenti di frequentare scuole moderne, verdi e sicure, dimezzando il consumo di energia e abbattendo le emissioni annue di gas serra.

Costo totale dell'investimento 800 mln
  • Giovani
  • Parità di genere
Dettagli aggiuntivi

Secondo i dati forniti dall'Anagrafe Nazionale dell'Edilizia Scolastica esistono casi in cui non è tecnicamente ed economicamente conveniente effettuare interventi di adeguamento sismico o di efficientamento energetico delle scuole esistenti. Risulta quindi necessario intervenire con piani di costruzione di nuovi edifici, in particolare per gli istituti situati in zone ad alto rischio sismico, così da garantire a insegnanti e alunni la possibilità di frequentare scuole moderne, sostenibili, sicure e innovative. L'investimento prevede perciò la progressiva sostituzione di parte del patrimonio edilizio scolastico obsoleto, intervendo su circa 195 edifici scolastici per un totale di 410 mila mq con una riduzione del consumo di energia finale di almeno 50 per cento (3,4 Ktep all’anno). Questo permetterà di ridurre le emissioni annue di gas a effetto serra per circa 8.400 tCO2.

Quali sono i benefici?

  • Sostituzione di parte del patrimonio edilizio scolastico obsoleto, con l’obiettivo di creare strutture moderne e sostenibili
  • Riduzione di consumi e di emissioni inquinanti
  • Aumento della sicurezza sismica degli edifici
  • Sviluppo delle aree verdi
  • Sviluppo sostenibile del territorio e di servizi volti a valorizzare la comunità

Momenti fondamentali e Spesa prevista

Le tappe fondamentali