Qual è l’obiettivo dell’investimento?

Sostenere le comunità energetiche, cioè le coalizioni organizzate di utenti che collaborano tra loro per produrre, consumare e gestire energia pulita attraverso uno o più impianti locali. Le comunità  possono avere una composizione molto varia (cooperative, associazioni senza scopo di lucro, condomini, attività commerciali e imprese del territorio...) ma hanno tutte lo stesso obiettivo: fornire energia rinnovabile a prezzi accessibili ai propri membri.

Costo totale dell'investimento 2,20 mld
  • Riduzione del divario di cittadinanza
Dettagli aggiuntivi

Contribuiscono attivamente alla transizione verde e allo sviluppo sostenibile del Paese, favorendo l’efficienza energetica e promuovendo lo sviluppo delle fonti rinnovabili: sono le comunità di prosumer, i consumatori-produttori di energia. L'ENEA prevede che nel 2050 i prosumer saranno ben 264 milioni e produrranno fino al 45% dell’elettricità rinnovabile dell'intera UE. E l’investimento punta a sostenerli anche in Italia, garantendo alle comunità energetiche le risorse per installare circa 2.000 MW di nuova capacità di generazione di rete elettrica, grazie a cui verranno prodotti circa 2.500 GWh annui e si ridurranno le emissioni di gas serra di 1,5 milioni di tonnellate.
L’obiettivo è quello di diffondere la sperimentazione dell'auto-produzione di energia nelle aree in cui avrà un maggiore impatto sociale e territoriale: verranno individuate Pubbliche Amministrazioni, famiglie e microimprese in comuni con meno di 5.000 abitanti, così da sostenere l'economia dei piccoli centri, spesso a rischio di spopolamento, e rafforzare la coesione sociale.

Quali sono i benefici?

  • Promuovere lo sviluppo delle fonti rinnovabili a livello decentralizzato
  • Promuovere la partecipazione al mercato di utenti che altrimenti sarebbero esclusi
  • Consentire la fornitura di energia a prezzi accessibili
  • Combattere la vulnerabilità e la povertà energetica
  • Sostenere l'economia dei piccoli centri, rafforzando la coesione sociale

Momenti fondamentali e Spesa prevista

Le tappe fondamentali