Indietro

Sostegno alle persone vulnerabili e prevenzione dell'istituzionalizzazione

Qual è l’obiettivo dell’investimento?

L'investimento si pone l'obiettivo di creare una sinergia tra i servizi sociali e l'assistenza sanitaria per tutelare anziani, bambini vulnerabili e famiglie svantaggiate. Il fine ultimo è quello di prevenire condizioni di vulnerabilità all'interno dei nuclei familiari, garantire l'autonomia delle persone anziane, potenziare i servizi socio-assistenziali domiciliari e offrire agli assistenti sociali gli strumenti contro il burn out, la sindrome derivante da stress cronico associato al contesto lavorativo. 

Costo totale dell'investimento 500,1 mln
  • Giovani
  • Riduzione del divario di cittadinanza
Dettagli aggiuntivi

Per dare sostegno alle persone più vulnerabili la misura vuole sostenere le capacità genitoriali e prevenire la vulnerabilità delle famiglie e dei bambini, sostenere una vita autonoma e la deistituzionalizzazione delle persone anziane, rafforzare i servizi sociali domiciliari per garantire la dimissione precoce assistita e prevenire il ricovero, rafforzare i servizi sociali e prevenire il burnout tra gli assistenti sociali.
A completamento del progetto, si punta a migliorare l'operatività di almeno l'85% dei distretti sociali in almeno una delle quattro aree d'intervento.

Quali sono i benefici?

Migliorare le strutture penitenziarie esistenti per:
  • Garantire la salute e la riabilitazione dei detenuti adulti e minori
  • Prevenire fenomeni di recidiva, violenza, e suicidio
  • Rispettare le norme internazionali su i diritto dell'uomo
  • Supporto agli assistenti sociali

Momenti fondamentali e Spesa prevista

Le tappe fondamentali